martedì 27 dicembre 2011

Transition Training presso Orto Creativo Urbano !


Transition Training a Cantù !

E’ la formazione base che Transition Italia propone a coloro che vogliono avviare un’iniziativa di transizione nel proprio luogo di residenza o semplicemente capire maggiormente le dinamiche sulle quali si basa l’approccio della transizione. Due giornate veramente intense.
L’appuntamento è per il 25 e 26 febbraio 2012, presso gli spazi di Orto Creativo Urbano, in via Manzoni 3 a Cantù (CO).

Oggi si sono aperte le iscrizioni e per saperne di più andate qui

BRIANZA E INUTILE - Maratona\Concorso fotografico

La maratona per macchine fotografiche "USA E GETTA,

per scoprire nuovi angoli di territorio, nuove accezioni della parola inutile, nuovi creativi e soprattutto immagini originali.



Il tema è “BRIANZA E INUTILE”, inutile dire altro.
http://www.labimestraledellinutile.com/eventi.html

primo premio di € 500,00 in contanti ed altri premi in tecnologia (fotocamera Olympus PEN EPL-1, e camcorder Samsung HMX W200),
gadget e la possibilità di avere la stampa della propria foto dopo la mostra/premiazione.

Quando: domenica 8/1/2012, la partenza sarà alle ore 11.00 con la consegna del kit e la compilazione dell'iscrizione e la riconsegna dovrà avvenire entro le 19.00 dello stesso giorno. 

I 200 iscritti potranno scattare 6 foto che concorreranno all'assegnazione del premio.

Nei giorni successivi avranno luogo lo sviluppo e la selezione delle foto vincitrici.

Il 30 Gennaio verranno esposte nel Centro Commerciale Mirabello le foto ed il 5 Febbraio avverrà la premiazione.


Per informazioni e pre-iscrizioni: 

info@labimestraledellinutile.com

Mondovisione: 328 0009773

giovedì 22 dicembre 2011

Ma cos'è l'Orto?

L’Orto Creativo Urbano è un’associazione di promozione sociale attiva dal gennaio 2010 ed è stata costituita da 4 ragazze provenienti da percorsi di formazione differenti (artistico, pedagogico, comunicazione ed economico).

L’associazione vuole farsi attivatore di rete attraverso lo sviluppo e
l’implementazione delle seguenti aree:

● cantiere creativo:
uno spazio fisico sito nel centro cittadino (Via Manzoni, 3 - Cantù - CO) che permette la coesistenza di diverse produzioni nello stesso luogo, per offrire ad artisti e liberi professionisti l’opportunità di condividere uno spazio fisico e valori comuni, per  promuovere la contaminazione di idee e progetti per la diffusione della creatività e dell’innovazione sociale;

interventi: realizzazione di eventi e percorsi ad hoc inseriti in un contesto di utilità sociale, legandosi al tessuto cittadino;

eco design: studio e ricerca dei materiali di scarto, per la creazione di prodotti fedeli alla filosofia del riuso creativo e dell’up cycling, promuovendo un brand di eco-design,
tenendo sempre presente la qualità del prodotto come valore primario.

progetti socio-creativi: progetti creativi in area sociale basati sull’osservazione della realtà che vanno a soddisfare i bisogni del territorio, entrando in contatto con il tessuto cittadino e le istituzioni, interlocutori fondamentali per lo sviluppo di un network che possa favorire l’incontro tra domanda e offerta.

perchè Orto Creativo Urbano?

ORTO:
per la coltivazione artistica: individuazione di relazioni funzionali per la valorizzazione di ogni elemento del sistema;
per il co-working: la coesistenza di diverse produzioni nello stesso luogo; giovani creativi attivi in uno spazio condiviso contribuiscono alla nascita di progetti creativi;
per l’eco-sostenibilità: capacità intrinseca del mondo di trasformarsi in maniera ciclica; la trasformazione dei limiti in opportunità e la valorizzazione delle risorse ai margini.
CREATIVO:
un contenitore creativo, per la crescita e la diffusione della cultura artistica, verso nuove prospettive di immaginazione sociale.
URBANO:
legato al territorio in cui viviamo, inserito in un conteso di utilità sociale, uno spazio fisico al centro della città, posizione favorevole che ne permettere una maggiore fruibilità.

venerdì 2 dicembre 2011

LA BIMESTRALE DELL'INUTILE: primo numero online


È online il primo numero della Bimestrale dell'Inutile, il progetto finanziato da Fondazione Cariplo in collaborazione con la cooperativa Mondovisione.
Un progetto che nel quale l'inutile interroga la Brianza, "la terra del fare e del lavorare", del commercio e della produzione, creativa o meno.

Date una sfogliata al primo numero!